fbpx

Rinoplastica

Chirurgia Plastica

La rinoplastica è l’intervento per mezzo del quale si modificano la totalità delle strutture che compongono il naso del paziente per la risoluzione di problematiche di tipo estetico, funzionale o, nel caso fosse necessario, di entrambe.

Il naso è la parte più evidente e caratterizzante il nostro viso, seconda sola agli occhi. La sua forma e la sua misura caratterizzano il volto. Ogni anno centinaia di migliaia di persone in Europa scelgono di migliorare l’aspetto e/o la funzionalità del proprio naso attraverso la rinoplastica. Molti desiderano cambiarne le dimensioni o la forma, altri desiderano porre rimedio a danni causati da incidenti, altri ancora chiedono solamente di poter respirare meglio. Se si ha intenzione di modificare l’aspetto del proprio naso, è necessaria un’accurata visita specialistica che possa rivelare al paziente le necessità e le possibilità che ciascun caso richiede. Il naso ideale varia da viso a viso, dipende dal tipo di pelle, dall’etnia, dall’età e da altre variabili tutte assolutamente importanti. Durante la visita il chirurgo discuterà col paziente e saprà spiegare al meglio le eventuali procedure da effettuare per raggiungere le aspettative che ci si è prefissi grazie anche a strumenti grafici di simulazione che aiuteranno ad immaginare quale potrà essere l’effetto finale dell’intervento.

L’intervento viene effettuato in anestesia locale con sedazione e dura all’incirca 40 min. Tutte le incisioni necessarie vengono effettuate all’interno del naso stesso per cui risulteranno invisibili. Se il naso dovesse essere molto largo, il chirurgo lo renderà più piccolo agendo sulla cartilagine; se il setto nasale risultasse alterato a tal punto da compromettere la respirazione il chirurgo sarà in grado, nel corso dello stesso intervento, di risolvere anche questa problematica; talvolta il profilo può essere migliorato innestando tessuto cartilagineo, ove mai fosse necessario.

La tecnica “DELIVERY” da me, nello specifico utilizzata, è una tecnica appresa dal Prof. Micheli Pellegrini, da lui eseguita ed insegnata per anni e che lo ha reso il “deus ex machina” della rinoplastica. E’ una tecnica che consente di intervenire in tempi estremamente brevi, con scarsissimo traumatismo dei tessuti, in modo decisamente preciso e corretto sul modellamento della punta, rendendo la rinoplastica completamente personalizzabile a ciascun paziente evitando nasi dall’aspetto francamente chirurgico (“nas rifatto”).

L’intervento così svolto, risulterà in grado di armonizzare al meglio i tratti del viso del paziente assicurandogli, al contempo, una rapida ripresa e offrendogli confort e scarsità di effetti collateral sin da subito.

Tutti pazienti che effettuano questo intervento rientrano nella propria abitazione il giorno stesso dell’intervento (DAY SURGERY OPERATION). Il paziente avrà sul naso un gessetto contenitivo e protettivo per una settimana. Il naso ed il viso, probabilmente, si gonfieranno per qualche giorno e qualche ematoma potrà comparire nella parte inferiore degli occhi. Il tutto sarà alleviato dalla prescrizione di alcuni farmaci ad hoc da parte del tuo chirurgo. Qualunque genere di attività sportiva potrà essere ripresa al massimo dopo due settimane.